martedì, luglio 18, 2006

Non sono tutti uguali.

Sul blog di Beppe Grillo ho avuto il piacere di leggere l’elenco aggiornato dei parlamentari condannati in via definitiva (25) redatto da Marco Travaglio. Nel nostro Parlamento, attualmente, abbiamo ben 25 persone condannate in maniera definitiva, ecco l’elenco:





1. Berruti Massimo Maria (FI): favoreggiamento.
2. Biondi Alfredo (FI): evasione fiscale (reato poi depenalizzato).
3. Bonsignore Vito (Udc): corruzione.
4. Borghezio Mario (Lega Nord): incendio aggravato.
5. Bossi Umberto (Lega Nord): finanziamento illecito e istigazione a delinquere.
6. Cantoni Giampiero (FI): corruzione e bancarotta.
7. Carra Enzo (Margherita): falsa testimonianza.
8. Cirino Pomicino Paolo (Dc): corruzione e finanziamento illecito.
9. De Angelis Marcello (An): banda armata e associazione sovversiva.
10. D’Elia Sergio (Rosa nel pugno): banda armata e concorso in omicidio.
11. Dell’Utri Marcello (FI): false fatture, falso in bilancio e frode fiscale.
12. Del Pennino Antonio (FI): finanziamento illecito.
13. De Michelis Gianni (Psi): corruzione e finanziamento illecito.
14. Farina Daniele (Prc): fabbricazione, detenzione e porto abusivo di ordigni esplosivi, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali gravi e inosservanza degli ordini dell’autorità.
15. Jannuzzi Lino (FI): diffamazione aggravata.
16. La Malfa Giorgio (FI): finanziamento illecito.
17. Maroni Roberto (Lega Nord): resistenza a pubblico ufficiale.
18. Mauro Giovanni (FI): diffamazione aggravata.
19. Nania Domenico (An): lesioni volontarie personali.
20. Patriciello Aldo (Udc): finanziamento illecito.
21. Previti Cesare (FI): corruzione giudiziaria.
22. Sterpa Egidio (FI): finanziamento illecito.
23. Tomassini Antonio (FI): falso in atto pubblico.
24. Visco Vincenzo (Ds): abuso edilizio.
25. Vito Alfredo (FI): corruzione”.

Secondo l’elenco, il conto è presto fatto: 21 del centrodestra contro 4 del centrosinistra. E’ palese la sproporzione fra le due coalizioni, non mi si venga a dire che alla fine sono tutti uguali.

Se consideriamo l’elenco comprensivo anche di indagati, imputati, condannati in via non definitiva, graziati dalla prescrizione, l’elenco totale dei parlamentari coinvolti raggiunge 82 unità. Anche considerando questo dato più globale, si può notare una forte differenza fra centrodestra (65, con Forza Italia a quota 29) e centrosinistra (17). Alcune considerazioni:

1) Non si può dire che nel centrosinistra siano tutti puliti e nel centrodestra tutti ladroni.

2) Non si può dire, però, che centrosinistra e centrodestra siano uguali (la solita frase è: “tanto alla fine rubano tutti”) . Ci sono delle forti differenze, no al qualunquismo da bar.

3) Forza Italia è il partito dei disonesti e degli arroganti, lo dimostrano i fatti: 29 parlamentari su 82 appartengono al partito di Berlusconi.

4) 82 parlamentari “sospetti” (alcuni già condannati) sono troppi. Anche 1 sarebbe troppo in realtà, laddove si decidono le sorti del nostro Paese e laddove si dovrebbe dare un esempio di moralità. Vergogna.

L'articolo completo lo trovate qui

2 Comments:

At luglio 18, 2006 10:37 AM, Blogger Johnny said...

Ho letto il post di Grillo e l'ho riportato anche sul mio blog, è una cosa vergognosa sapere che ci sono certe persone a decidere le sorti del Paese

 
At luglio 22, 2006 3:24 PM, Anonymous Massimiliano P. said...

ottime considerazioni...
leggo spesso il blog di beppe e, talvolta, le notizie riportate son a dir poco scandalose...
scandaloso inoltre il fatto che nulla di nulla venga menzionato in un Tg o in una qualunque altra trasmissione..
l'italiano medio, come sempre, guarda altrove...

 

Posta un commento

<< Home

Free Hit Counter
Free Hit Counter