martedì, giugno 06, 2006

Ce la sentiamo di tifare?

A pochi giorni dall’inizio del Mondiale (9 giugno) e dall’esordio dell’Italia (12 contro il Ghana) mi chiedo se lo spirito di tutti gli appassionati di calcio sia lo stesso rispetto alla vigilia degli altri Mondiali. Personalmente, ho sempre atteso i Mondiali con trepidazione e curiosità, fantasticando una possibile vittoria azzurra da gustare consapevolmente (nell’82 ero troppo piccolo). Questa volta, invece, non provo le stesse sensazioni di sempre, forse svanite dallo scandalo intercettazioni che ha visto interrogati, fra gli altri, Lippi, Buffon e Cannavaro. Per il momento, nessuno di loro è indagato e tantomeno colpevole, ma vi è ormai un sospetto generale e diffuso verso allenatori, giocatori, dirigenti e procuratori che si presentano davanti ai giudici per essere interrogati. Il polverone sollevato dalle intercettazioni non può passare inosservato e non può non influire, a mio parere, sul calore e la passione dei tifosi in vista dei Mondiali. Credo che una parte dei tifosi inizierà a seguire l’evento in maniera distaccata e che un vero entusiasmo si potrà recuperare soltanto in caso di risultati molto favorevoli per la nostra Nazionale. Mi auguro che alla fine ci siano tanti caroselli, bandiere e trombette che facciano da contorno alla vittoria Azzurra ma ritengo che, comunque vada, questo non sarà il solito Mondiale. Spero, soprattutto, che alla fine del Mondiale lo scandalo in atto non si risolva nel solito nulla di fatto…Voi ve la sentite di tifare?

7 Comments:

At giugno 06, 2006 12:51 PM, Anonymous Anonimo said...

Lippi doveva lasciare la nazionale.
I giornalisti di tutto il mondo parleranno dello scandalo, più che della nazionale e di come gioca.

 
At giugno 07, 2006 1:01 PM, Blogger Ed said...

Non me la sento, ma poi alla fine c'è il rischio di cadere nella trappola. Per esempio Italia-Usa...

 
At giugno 07, 2006 3:15 PM, Blogger Stefanoreves said...

Per la pubblicazione del banner ''No al Referendum'', mi contatti all'indirizzo: espertone@hotmail.it.

Purtroppo blogger impedisce la pubblicazione di alcuni Tag nella pagina riservata ai commenti.
Cordiali saluti, e scusi per l'Off topic.

Stefano

 
At giugno 07, 2006 4:06 PM, Blogger Undine said...

Ho sempre seguito fin da piccola i mondiali di calcio, ma quest'anno non lo farò. Non me la sento di tifare (Lippi, Buffon, Cannavaro...), mi limito a sperare che vinca il migliore e che la Nazionale torni a casa con la coda tra le gambe. Ben ci sta. :(

 
At giugno 08, 2006 10:45 AM, Blogger vieller said...

Io invece spero che l'Italia vinca e stravinca e anche di più.
Non mi piace il calcio, ma sono un nazionalista. E forse tempo permettendo accenderò anche la TV
I Moggi nostri spero ce li puliamo noi, senza dover per forza rovinare la nostra immagine all'estero. Che a quanto parte nenche loro sono dei santi.
FORZA ITALIA e FORZA AZZURRI

 
At giugno 09, 2006 10:59 AM, Blogger STELLA said...

Non seguirò i mondiali, non me ne frega nulla, al massimo tiferò per le squadre africane...

 
At luglio 07, 2006 2:29 PM, Anonymous Anonimo said...

Grande Undine e Grande stella!!!! Con il vostro odio e pessimismo siamo arrivati in finale :) chissà se la finale non la guardate :-D

 

Posta un commento

<< Home

Free Hit Counter
Free Hit Counter