domenica, novembre 05, 2006

Una manifestazione autolesionista.

Ieri sera a Roma sono scesi in piazza i lavoratori precari per protestare contro il precariato e contro una vita da “1000 euro al mese”. Fin qui tutto normale, se non fosse che, insieme ai precari, erano presenti anche alcuni esponenti del Governo e della maggioranza attuale, fra i quali Giordano, Cento (sottosegretario all’economia), Rizzo ed altri esponenti della cosiddetta “sinistra radicale”. Ufficialmente, la manifestazione è stata fatta per rivendicare una vita lavorativa più dignitosa e,quindi, contro il precariato. In realtà, alcuni slogan e cartelli hanno mostrato una certa insofferenza per l’attuale Ministro del lavoro Damiano e per tutto ciò che ancora non ha fatto. A tutto ciò, si è aggiunta anche una critica nei confronti della Finanziaria ed una promessa per il futuro: “Non vi votiamo più”. Se da sinistra si cerca di minimizzare l’accaduto, da destra arrivano dure critiche, peraltro legittime e comprensibili. Anche secondo me, infatti, è assurdo che ad una manifestazione contro la Finanziaria abbiano partecipato illustri esponenti dell’attuale Governo. Tutto legittimo, per carità, ma lo ritengo un brutto segnale perché o il Governo non ha fatto nulla per i precari, oppure vi sono dei forti contrasti interni al Governo, specialmente fra sinistra radicale e riformista. Qualunque sia la soluzione, e potrebbero anche essere combinate, bisogna correre ai ripari ed evitare di fornire alla destra dei pretesti così palesi per criticare il Governo. Inviterei il centrosinistra a svegliarsi un po’ e a confrontarsi prima di prendere delle decisioni affrettate e minanti la stabilità dell’esecutivo. Purtroppo, la sinistra in passato è stata molto autolesionista e, a quanto pare, il vizietto non sembra essere ancora passato. Non dimentichiamoci mai che l’alternativa a Prodi è Berlusconi, pensiamoci…

2 Comments:

At novembre 07, 2006 6:10 PM, Blogger vieller said...

Tutto legittimo?
Ma come tutto legittimo.
Il governo fa la finanziaria, e se ad un certo punto non gli piace più, cosa fa? Ovvio, direbbe chiunque, rifare oppure da modificare.
E invece no. Il governo fa sciopero!
Fa sciopero contro se stesso.
In poche parole il governo si dà dell'incapace da solo.
Non aspetta neanche le critiche dell'opposizione, fa tutto da solo.
Si vede proprio che è abituato a non mollare mai le sedie, neanche quelle dell'opposizione.

 
At novembre 08, 2006 12:27 AM, Blogger Mateeeo said...

Avete mai usato o sentito usare una scusa spiazzante da lasciare tutti a bocca aperta?
Scrivete a : nonvengo@gmail.com abbiamo bisogno di voi!!!
Venite a trovarci http://nonvengo.blogspot.com/

Diffondete il nostro blog via email, via sms, via mms, scrivetelo sui muri, sui banchi, confessatelo al prete, al giudice, insomma, scrivete dove vi pare!!!

Grazie!!!

 

Posta un commento

<< Home

Free Hit Counter
Free Hit Counter