mercoledì, agosto 01, 2007

Dopo i DICO arrivano i CEP...

Si sa, l'UDC è sempre stato contrario a qualsiasi tipo di famiglia alternativa a quella "tradizionale". Hanno bocciato i Pacs, hanno osteggiato i Dico, hanno promosso il Family Day ma, in realtà, era tutta una finta. L'UDC stava preparando il colpaccio: i CEP. Questo è il nuovo disegno di legge per dare dignità alle famiglie alternative. I CEP (Coca e Prostitute) verranno prima sperimentati dai parlamentari e, successivamente, introdotti per tutti coloro che ne faranno richiesta.
Il modello familiare è molto semplice: un uomo, due prostitute e tanta cocaina (ci sono già emendamenti che prevedono un CEP più blando solo con la marijuana). Un ulteriore elemento del CEP è rappresentato dalla mancanza di memoria dei conviventi. In pratica, ogni 3 ore circa, la memoria viene azzerata in maniera misteriosa così che nessuno dei tre si ricorda più niente e non sa chi sono i suoi conviventi, nè chi ha fornito e consumato la droga.
Il modello CEP, inaugurato da Cosimo Mele (ormai ex deputato UDC) è all'attenzione della Corte Costituzionale per vagliarne la fattibilità.
Tuttavia, per scongiurare il modello CEP, Lorenzo Cesa ha avuto la brillante idea di chiedere il ricongiungimento famigliare per i parlamentari!!! In pratica più soldi...
Complimenti, Cesa, tu sì che pensi veramente alle famigile...Non è che hai già la scusetta pronta o la coda di paglia? Occhio, d'estate si potrebe bruciare!

2 Comments:

At agosto 02, 2007 9:30 AM, Anonymous Anonimo said...

Proporre leggi cristianamente compatibili, è motivo di santità.
Il problema è che tutti i santi sono venerati quali protettori delle città, della salute o di qualcosa di specifico.
Per Mele un'idea l'avrei, ma per Cesa proprio non mi viene.
GP

 
At agosto 30, 2007 5:08 PM, Blogger Oni_z said...

Ho scritto anche io due paroline sull'argomento

http://aspettativanegativa.blogspot.com/

 

Posta un commento

<< Home

Free Hit Counter
Free Hit Counter